Dittatura della libertà

legati al mouse

Guardo all’Italia e vedo un proliferare di Think Tank, di gruppi che condividono idee e cercano soluzioni a problemi ma vedo poca, pochissima, azione. Guardo all’estero. Vedo stati in cui la libertà di pensiero e parola è limitata o negata, ma vedo popoli sollevarsi, agire e cambiare il destino del proprio paese.

Ci sono ottime idee e persone capaci, ma sembrano essere isolate nell’iperuranio della rete e penso: se sino ad oggi la censura e la limitazione delle libertà di pensiero non è stata veramente attuata, non sarà mica perché in questo modo possono isolare queste idee laddove vengono create, dando l’illusione di poter cambiare le cose senza però permettere di attuarle?

Penso alle volte in cui hanno tentato la limitazione. Ricordo le sollevazioni di massa. Trovo conferma in questo sospetto.

Published by

Simone Favaro

Blogger, author, marketing and business networking strategist helping companies to build their online strategy and strong relationships using the social web.

What do you think about?