La bufala della censura di İnternet (in Italia)

LIBERATE - Arab Spring

In Italia non censureranno mai internet. Non lo faranno perché, esattamente come gli stadi, è il luogo ideale dove far sfogare frustrazione e tensioni, evitando così le rivoluzioni di piazza. Censurarlo significherebbe spingere le persone a farsi sentire con azioni e non con parole.

Laddove Internet rappresenta un potenziale abilitatore di movimenti di massa,uno strumento (e non un fine a se stesso) di organizzazione di movimenti, i governi decidono addirittura di crearsi una rete propria e di “staccarsi” dal web.

Published by

Simone Favaro

Blogger, author, marketing and business networking strategist helping companies to build their online strategy and strong relationships using the social web.

What do you think about?