How to Maximize GMAIL

3 estensioni Chrome per potenziare GMAIL

How to Maximize GMAIL

L’accoppiata con Chrome è il meglio che ci possa essere per trasformare il proprio client di posta GMAIL. Ecco tre estensioni per Chrome che aggiungono funzionalità al proprio account.

Wisestamp, la firma sociale

Wisestamp permette di inserire alla email una firma che integra i collegamenti ai luoghi sociali che frequentiamo, aggiungendo elementi dinamici provenienti dagli account come ad esempio Twitter. Il destinatario dell’email può interagire sul contenuto direttamente dalla firma.

Oltre a quello gratuito, Wisestamp offre 3 piani a pagamento che aggiungono alcune funzionalità tra cui la possibilità di diversificare le firme sulla base dell’azione (risposta, inoltro), di creare diverse firme, di aggiungere nuovi profili social oltre a quelli base.

Attenzione: poiché è una estensione del browser, wisestamp sarà attivo in qualsiasi account webmail si stia utilizzando. Un vantaggio perché utilizzabile anche con email quali Yahoo o Hotmail, ma richiede attenzione quando si utilizzano, ad esempio, web mail aziendali.

Pro:

  • Facile da configurare
  • Firma personalizzabile secondo modelli
  • Possibilità di aggiungere contenuti dinamici

Contro:

  • Estensione di browser, la firma sarà presente in tutti gli account a cui si accederà

Rapportive. Tutte le informazioni dei contatti dai loro profili social

Avevo già parlato di Rapportive. Integrandosi con GMAIL, l’estensione compie una ricerca sui destinatari o mittenti di una email e mostra una vista dei suoi profili social, con eventuale numero di telefono ed email secondari, informandoci se siamo connessi e dandoci la possibilità di aggiungere note e prendere appunti. Oltre al mittente, Rapportive è in grado di prendere le informazioni di tutti i destinatari presenti. E’ sufficiente passare il mouse su ogni nome per vedere la scheda di ciascuno. E’ possibile che qualche nostro contatto risulti non essere collegato con noi (anche se in realtà lo è). Questo succede perché il nostro contatto utilizza nei social network una email differente rispetto a quella utilizzata come account nella email.

Rapportive fornisce una visione "social" dei propri contatti

Pro:

  • Visualizzazione sinottica delle informazioni sui contatti direttamente dall’email
  • Possibilità di aggiungere note

Contro:

  • Modifica del proprio account poco intuitivo
  • Talvolta non riesce a recuperare bene le informazioni

Boomerang per inviare email differite

Poter programmare l’invio delle email è una bella possibilità che GMAIL non fornisce. Boomerang aggiunge la funzionalità “Send Later” che permette di programmare l’invio delle email ad una data e un’ora precisa e di gestire il comportamento in caso di mancata risposta entro un certo tempo stabilito dall’utente.

L’estensione, in realtà, trasferisce l’email ad un sistema esterno presente sul sito di boomerang che si occupa di mettere in cosa e spedire il messaggio. I messaggi pianificati sono marcati con l’etichetta “Boomerang-outbox” e sono accessibili in lettura direttamente da Gmail. Per poter modificare la pianificazione ed il testo è necessario utilizzare la funzione “Manage Scheduled Messages” accessibile dal menu “Boomerang” che comparirà nel menu superiore di GMAIL, a fianco nel campo di ricerca.

I nuovi iscritti potranno provare per 1 mese il profilo PRO del servizio che abilita a tutte le funzioni. Passato il mese, l’account viene portato alla versione “basic”:

  • 10 messaggi al mese
  • funzione di invio differito (Send Later)
  • Supporto per Gmail e Google Apps
  • Boomerang Reminders, da utilizzare quando dobbiamo ad esempio fare una chiamata entro un certo tempo dopo l’invio dell’email. Può essere impostato anche per notificare solo nel caso di una mancata risposta.
  • Boomerang Tracking (che monitora se i destinatari hanno risposto entro un certo limite temporale e, se impostato, invia al mittente un “reminder” per segnalare la mancata risposta)

I profili a pagamento aggiungono poco rispetto al free. Oltre ad aumentare il limite dei messaggi, attivano la possibilità di accedere via mobile e di inviare periodicamente la stessa email.

Pro

  • Disponibilità di molte funzioni anche nella versione Base
  • Il server remoto utilizza il fuso-orario impostato su GMAIL

Contro:

  • La gestione dei messaggi pianificati è esterna a GMAIL
  • L’editor esterno presenta un avviso che occupa la metà del browser e non è presente uno scroll per poter muoversi tra i campi dell’email
  • Poco approfondita la sezione Help
  • Le funzioni a pagamento non giustificano i costi aggiuntivi.

Quali altre estensioni per GMAIL ritenete possano essere utili?

Published by

Simone Favaro

Blogger, author, marketing and business networking strategist helping companies to build their online strategy and strong relationships using the social web.

What do you think about?