Virus Networking

Quando i social media possono divenire una minaccia per la sicurezza. Arriva Koobface, un virus che sfrutta facebook per diffondersi e che è in grado di accedere a dati sensibili del PC. clipped from atcherry.blogspot.com Koobface si diffonde via mail e inganna facilmente l’utente ignaro membro di Facebook.Come agisce Koobface? Semplice: il virus invia una … Continue reading Virus Networking

Scusate, è successo anche a me!

    Eh si, signori miei, è successo anche a me.   Avevo pubblicato un post sull’infoproduct citando come “best case” un blog (che ora non posso citare) e in cui sostenevo come, finalmente, esistesse un esempio Italiano di infomarketing degno di nota. A partire dall’osservazione di questo blogsite avevo isolato alcune caratteristiche che dovrebbe … Continue reading Scusate, è successo anche a me!

“Basta così, grazie!”

Ho ricevuto un messaggio su Facebook da Alex Badalic in cui si sfogava del fatto che non ne può più della quantità esagerata di suggerimenti di amici, richieste di adesione a cause, inviti a gruppi… “BASTA COSI’, Grazie” Recitava l’oggetto del messaggio. Un po’ lo capisco. Al crescere del numero di contatti le richieste diventano … Continue reading “Basta così, grazie!”

Immaginare il futuro contro una società in declino

L’età dell’oro si può riconoscere quando una società riesce ad immaginare il futuro. Non importa quanto strampalato o visionario esso sia. Quello che conta è la capacità di dire “oggi siamo qui e un domani arriveremo di là“. Gli anni del secolo breve e poi gli anni 50, 60 e 70 sono proprio l’esempio di … Continue reading Immaginare il futuro contro una società in declino

Piu’ della meta’ degli Italiani in rete

Mentre su innovatori si parla di come promuovere la rete in Italia, sembra che l’italico popolo si sitia muovendo da solo. Non solo via pc, ma anche tramite cellulare: il 5,6% degli italiani… clipped from www.cwi.it Secondo i dati pubblicati oggi da Audiweb, il 58,3% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni … Continue reading Piu’ della meta’ degli Italiani in rete