Social media war in Turkey*

The events of Gezi Parki last June saw the Turkish government to take hard line positions against the “anti-government propaganda” on social media, leading to multiple arrests in several cities  in addition to Istanbul, the center of the protests. The Government tried also to obtain, with little success , information from Twitter and Facebook users’ … Continue reading Social media war in Turkey*

Turchia. Twitter contro il potere

W finalmente ecco on line il mio “PassaParola” sulla Turchia. L’Audio non è un gran che, ma spero possa essere interessante… Nel blog di Grillo trovate anche la trascrizione dell’audio.    

Turchia. Old e new media in #occupygezi

Relativamente a quanto succede in Turchia, non tornerò a ripetere quanto ormai e noto sulle cause e sulle dinamiche che stanno interessando la protesta e nemmeno del ruolo che ha avuto Internet ed in particolare Twitter nella comunicazione e nell’organizzazione delle manifestazioni. Tuttavia conoscendo il grado di digitalizzazione del paese, la domanda  è: davvero è … Continue reading Turchia. Old e new media in #occupygezi

The Growing Social Media Influence in B2B buying process [SNID]

This post has been originally posted to SNID Blog The opportunities offered by social networks to B2B company has confirmed once more by the DemandGen Report “Breaking Out Of The Funnel –  A Look Inside the Mind of the New Generation BtoB Buyer”. The survey, that interested about 100 BtoB buyers who had purchased a … Continue reading The Growing Social Media Influence in B2B buying process [SNID]

Social media, cose serie

*** cambiato titolo, scusate *** Ieri è stata una giornata dura per Groupalia, Brux e Prenotable a seguito dei tweet che sfruttavano il terremoto per promuovere i loro prodotti. A tempi e ritmi diversi si sono susseguiti tweet e messaggi di scuse. Groupalia è stata la prima a rettificare il proprio post (cancellando l’originale quasi … Continue reading Social media, cose serie