Scienze della comunicazione: uniamoci!

Quanti sono i gruppi di Scienze della Comunicazione? quanti sono i siti, le community, i blog ed i network che si occupano di Scienze della Comunicazione?

Ultimamente la rete sembra essere totalmente impazzita sull’argomento. Un potenziale di contenuti, proposte che si moltiplicano di giorno in giorno. Su Facebook, addirittura, qualcuno propone di creare un ordine dei laureati in Scienze della Comunicazione.

Come ho avuto modo di dire proprio nella pagina di questo gruppo credo sia anacronistico:

Oggi siamo in un’altra realtà, abbiamo la forza della rete e possiamo fare sistema per affermare una professionalità che a mio avviso è e sarà sempre più importante. 
Dobbiamo sfruttare il network, unirci e condividere un progetto comune. Ad esempio, avete idea di quanti gruppi ci siano solo su Facebook relativi a Scienze della Comunicazione? Quanti portali, blog e network ci siano nella rete?
Se unissimo le forze potremo,[…], valorizzare questo capitale e creare un movivento importante e far crescere finalmente la cultura della nuova comunicazione in Italia. A quel punto non occorrerà più un albo dei laureati… perchè la tutela e l’autorevolezza ci sarà riconosciuta per quello che facciamo!

Quello che vorrei proporre è la creazione di un grande unico movimento che si muova per fare cultura di comunicazione e promuovere la figura del laureato in Scienze della Comunicazione. Un movimento che raccolga quanto si sta facendo e ne amplifichi le potenzialità.  

Facciamolo assieme! lasciatemi un commento se siete disponibili e iniziamo ad organizzarci.

3 thoughts on “Scienze della comunicazione: uniamoci!

  1. Pingback: Su blog e giornalismo @ Simone Favaro

  2. Pingback: L’arcipelago delle idee isolate @ Simone Favaro

  3. homomedium

    Ciao Simone .. nche io sono laureato in sc. della Com., e come te ho fatto una piccola battaglia contro vespa … credo di averti aggiunto come amico su fb, semmai possiamo fare qualcosa insieme …
    PS sei laureato all’università di trieste?

What do you think about?