La portata della rete per Raiperunanotte

Non entro nel merito dei contenuti della trasmissione – quello lo lascio ai vari commentatori. Ciò che mi interessa è il fenomeno delle aggregazioni spontanee, della possibilità di creare movimenti.

Credo fossimo almeno 2000 ieri in Prato della Valle a Padova per la visione collettiva di RAIPERUNANOTTE, anche se non ho una cifra ufficiale, pur avendola cercata in rete: Mattino e Gazzettino e Corriere del Veneto on-line non hanno coperto l’iniziativa, anche se la portata del fenomeno, anche a livello nazionale, avrebbe meritato un minimo di attenzione.

#raiperunanotte popularity

Su Twitter, l’hashtag #raiperunanotte ha toccato quasi le 60.000 citazioni con un picco altissimo verso mezzanotte. Anche ora, mentre scrivo, continuano ad arrivare alert di nuovi Tweet su #raiperunanotte.

@raiperunanotte - Twitalyzer

Analizzando l’account @Raiperunanotte con Twitalyzer si evidenzia un forte posizionamento della trasmissione sia in termini di influenza, sia di impatto, mentre è basso l’engagement e generosity che indicano l’attività dell’account, indice che in realtà il canale twitter è stato poco usato dai titolari, ma molto seguito dalle persone.

La fanpage di facebook conta quasi 120.000 iscritti. Sempre su Facebook, sono state create 2 fanpage: “Io ho visto Raiperunanotte” (con oltre 1.000 iscritti al momento) e “Io non ho visto Raiperunanotte” (poco oltre i 30 iscritti).

Google - Raiperunanotte - Simonefavaro.it

Anche la voglia di partecipare è stata importante. Solo il mio blog, ad esempio, ieri ha ricevuto oltre 160 visite provenienti per la maggior parte da Google. Le parole chiave contenevano quasi tutte “Raiperunanotte Padova”. Segnale che, effettivamente, c’è stata la volontà di sapere dove e come poter partecipare.

In sintesi il fenomeno “Raiperunanotte” mette in evidenza due aspetti: da un lato una buona promozione on-line e dall’altro un’elevatissima partecipazione spontanea.

2 thoughts on “La portata della rete per Raiperunanotte

  1. gian paolo

    Caro simone,
    sono uno degli organizzatori, molto puntuali e accurate le tue osservazioni. Felice di discuterne, ti lascio la mia mail

    Gian Paolo

What do you think about?